Sede amministrativa del Dottorato è l’Università degli Studi di Trento, sede convenzionata è l'Università di Augsburg (Germania).

Ulteriori Istituzioni potranno essere ammesse a partecipare al Programma in qualità di istituzioni partners, previa verifica del possesso delle caratteristiche di alta qualificazione nel campo degli studi sulle dinamiche degli scambi, dei conflitti e delle interazioni fra culture da parte del Collegio dei Docenti.

Il Programma ha come destinatari candidati/e di elevata qualificazione provenienti da tutte le nazioni europee ed extra-europee. Allo scopo di garantire un’adeguata qualità accademica le Università di Trento e di Augsburg sono impegnate a fornire specifiche competenze, insegnamenti e supervisori per le attività di studio e ricerca. Il percorso internazionale dottorale è pienamente integrato, anche grazie alla mobilità obbligatoria prevista per i/le dottorandi/e sia tra le due Università partner (almeno 6 mesi nel triennio) sia nell’ambito della rete di ricerca offerta dalle due Università (almeno altri 6 mesi nel triennio).

Collaborazioni con istituzioni italiane e straniere: il Corso di Dottorato prevede la possibilità di stage, mobilità e collaborazioni di ricerca con le seguenti istituzioni (co-tutele di tesi con le Università straniere):

  • ISTITUTO ITALIANO DI STUDI GERMANICI (IISG)
  • SOCIETA INTERNAZIONALE PER LO STUDIO DEL MEDIOEVO LATINO (SISMEL)
  • CENTRE D'ETUDES SUPERIEURES DE CIVILISATION MEDIEVALE - POITIERS (CESCM) - Francia
  • TOKYO UNIVERSITY OF FOREIGN STUDIES (TUF) - Giappone
  • UNIVERSITE DE LILLE - Francia