Cerca
 cerca informazioni o persone
 
Il Corso di Dottorato

Il Corso di Dottorato di Ricerca in "Forme dello scambio culturale" in collaborazione con l’Universität Augsburg (DE), è istituito ai sensi dell'art. 10 del DM 45/2013, dal 35° ciclo, a.a. 2019/2020, con sede amministrativa presso l'Università degli Studi di Trento.

Tematiche
Il Corso di Dottorato si incentra sulla specifica tematica degli interscambi culturali fra aree limitrofe e in prospettiva sincronica e diacronica (antico/moderno). Il Progetto, che coinvolge principalmente le discipline dell’Area 10, è stato elaborato nel contesto delle azioni del Piano di Eccellenza finanziato dal MIUR ed è parte costitutiva del Progetto presentato dal Dipartimento di Lettere e Filosofia. Il suo impianto innovativo lo rende un unicum nel contesto italiano e internazionale sia per la quantità di discipline coinvolte, e per il conseguente carattere fortemente interdisciplinare, sia per la specificità tematica e metodologica.

Tema del Dottorato è l’approfondimento e l’analisi degli scambi materiali e simbolici che mettono in relazione un conflitto di culture che comunicano nello spazio o nel tempo e si condizionano reciprocamente producendo trasformazioni dei loro caratteri costitutivi. Ciò avviene nell’ambito delle pratiche sociali, degli usi e delle istituzioni, delle arti, del linguaggio. Tutte queste dimensioni dello scambio culturale, ben note all’antropologia, sono invece solo parzialmente esplorate dalle discipline storiche, filologiche, artistiche e linguistiche.

Formazione
Il Dottorato è destinato alla formazione di ricercatori/trici e studiosi/e capaci di indagare in che modo avvenga il transfer di determinati elementi caratterizzanti da una cultura a un’altra. Ciò avverrà attraverso i più avanzati strumenti a disposizione delle discipline coinvolte nel progetto, ulteriormente potenziate dalle attività dei cinque laboratori, creati all’interno del Centro di Alti Studi Umanistici (CeASUm) e con il contributo decisivo degli strumenti informatico-umanistici in via di sviluppo presso il Dipartimento stesso.
Il Corso propone annualmente un’offerta formativa mirata a fornire avanzate competenze nello specifico campo degli studi sugli scambi interculturali applicati alle discipline linguistiche, letterarie, filologiche, storiche e storico-artistiche attraverso una serie di attività seminariali specifiche proposte dai docenti delle Università di Trento e di Augsburg e da altri docenti internazionali attivi presso il CeASUm. Fanno parte dell’attività formativa del Corso le attività collaterali, quali i convegni e le conferenze, organizzati dai due Enti convenzionati. Fa parte dei progetti costitutivi del Dottorato l’elaborazione di un concetto di didattica dottorale da elaborare in collaborazione con il Design Research Lab del Dipartimento di Lettere e Filosofia.
La formazione dei dottorandi avviene nelle sedi delle due Università convenzionate. In aggiunta a ciò i dottorandi possono proporre di procedere alle ricerche previste dal loro progetto di studi presso altri Atenei internazionali. È inoltre facoltà dei dottorandi medesimi proporre progetti di dissertazione in co-tutela di tesi con altri Atenei internazionali, in base alla congruenza fra specifici progetti e competenze ivi presenti.